Clicca sull’immagine sotto per sfogliare il magazine.

Sanremo it mar 2015 x sito

Il nuovo numero di SANREMO.IT si presenta con una copertina dedicata ai Gamberoni di Sanremo, eccellenza del nostro territorio. E’ l’inizio di un periodo EXPO dove verrà dato particolare risalto ai prodotti locali, nell’ambito dell’alimentazione, della Riviera.
Per accogliere al meglio i turisti, in questo periodo EXPO, abbiamo anche pensato di portare la lingua inglese direttamente sull’articolo.
Grazie della condivisione e visibilità che vorrete dare al giornale.
Eccolo!

Vi ricordiamo che SANREMO.IT è anche multimediale grazie a LAYAR, apps o programma leader nella realtà aumentata per tutti i telefonini e tablet, che tramite il suo utilizzo vi permetterà di trovare, in copertina e in alcune pagine interne, degli esclusivi contenuti multimediali aggiuntivi (video, link a siti interessanti, ….). Per vederli basta installare sul proprio telefonino o table l’apps LAYAR e poi, tramite il programma, fare una scansione dove appare il logo LAYAR.

layar

Editoriale

Il primo numero dell’anno di Sanremo.it si lascia tradizionalmente alle spalle il Festival di Sanremo appena concluso con la prevista  e annunciata vittoria de “Il Volo”: tre giovani e meravigliosi tenori,  fenomeno internazionale e degno ambasciatore dell’Italia che canta, e guarda all’anno che si sta delineando con curiosità e tante aspettative. Speranze dettate dall’entusiasmo alla base degli eventi eccezionali che ci apprestiamo a vivere, a partire dal Giro d’Italia che per la prima volta parte da Sanremo, mostrando al mondo – ma soprattutto a milioni di ciclisti appassionati – questa meraviglia che sono i 24 chilometri di pista ciclabile sul nostro lungomare. E non poteva che essere dedicata al Giro anche la tradizionale edizione del Corso Fiorito. E poi la Milano-Sanremo e l’Expo al quale la Liguria e il nostro Ponente in particolare vogliono essere protagonisti: una vetrina eccezionale che anche Montecarlo vuole sfruttare pienamente. A questo proposito abbiamo intervistato i manager e gli amministratori che stanno programmando stand ed eventi in occasione di Expo 2015, che da maggio a ottobre concentrerà a Milano 140 paesi con le loro proposte sul futuro dell’alimentazione e decine di milioni di visitatori attesi in tutto lo stivale.
Un’occasione che il bacino turistico che si estende dalla Riviera ligure di Ponente alla Costa Azzurra non può e non vuole perdere. Quella di Expo 2015 è la benzina di un virtuoso volano turistico (e quindi economico) che può essere facilmente innescato grazie all’alto potere calorico delle eccellenze che il nostro paese e i nostri cugini oltre frontiera possono offrire a una platea così ampia. Le ricadute di Expo si vedranno nei prossimi tre anni: nell’immediato non si punta a portare sulle nostre coste e nel nostro entroterra i  flussi turistici rappresentati dai circa 20milioni di visitatori attesi a Milano nei sei mesi dell’esposizione mondiale dedicata per questa edizione all’alimentazione, l’obiettivo dovrà essere quello di far transitare qui i leader mondiali nella gestione di flussi turistici, grandi tour operator, opinion-maker di riviste specializzate in turismo e alimentazione di qualità, con tipicità che affondano le radici nei secoli. Un settore nel quale non siamo secondi a nessuno al mondo.

Andrea Moggio

0